Latiano: sabato 10 agosto si festeggia "La Notte di San Lorenzo"

LATIANO (BR). Nella notte magica delle stelle cadenti, sabato 10 agosto l’Amministrazione Comunale di Latiano, ha organizzato una serata da vivere insieme.
Il 10 agosto a partire dalle 21:30, Piazza Umberto I°, ed i locali che si affacciano sulla piazza, saranno illuminati solo dalla luce delle candele e, a fare da sottofondo alla serata le note del duo "EnArmonia".
Il duo è formato da Tiago Gusmão e da Carolina Endi. Lui suona 5 strumenti, lei ha una voce incredibile. Insieme sono una coppia nella vita e in scena. Girano il mondo così, vivendo in camper con i loro due figli e vivono di musica e sostegno dal basso. Si chiamano "EnArmonia" e il loro spettacolo si chiama "Raizes Mundi", una fusione musicale e, allo stesso tempo, un viaggio onirico tra i paesaggi sonori delle radici culturali afro-indigene e iberiche del Brasile, interpretato in chiave contemporanea. Le musiche aurorali della Chapada Diamantina di Bahia, si mescolano con canti indigeni e cabocli della foresta. I suoni penetranti delle zone aride del nord-est evocano le carovane musicali di altri tempi e altre terre. Le canzoni di mare e acque dolci trasportano sino alle acque mediterranee un continuo dialogo musicale tra culture. Canti di lavoro, canti sacri e profani, ritmi danzanti, istanti poetici in una performance che fa vibrare il “multiverso palpitante" che è il Brasile, come i critici scrivono di loro.
Le stelle cadenti hanno da sempre suscitato emozioni ed ispirato leggende: si dice che se si esprime un desiderio vedendo la stella che traccia una scia nel cielo scuro della notte, questo si avvererà. 
L’appuntamento magico che ci offre il cielo, è la pioggia meteorica delle Persèidi, più nota come "le lacrime di San Lorenzo". 
L’appuntamento è dunque per sabato 10 agosto a Latiano, per "Notte di San Lorenzo – candele sotto le stelle" insieme in piazza a caccia di stelle cadenti.

Commenti