Ostuni: dal 14 al 19 settembre il Festival Internazionale di Poesia "Trasmigrazioni poetiche (Transmigraciones poeticas)"

OSTUNI (BR). La "Casa de la poésie El Cactus" è un’associazione culturale senza scopo di lucro nata nel 2018 e si prefigge in particolare i seguenti obiettivi: creare spazi di alterità attraverso la trasmissione di valori provenienti da differenti culture e generazioni; promuovere la creatività interattiva, organizzando incontri, letture, conferenze, concerti, esposizioni ed altre attività culturali; sostenere la poesia e l’arte in genere come via di resilienza e sviluppo personale; cooperare con altre istituzioni favorendo scambi e sinergie.
Lo scorso anno si è tenuta la prima edizione del festival internazionale di poesia dal titolo "Poesia Fuoco e Gioco", con eventi realizzati in vari comuni del territorio pugliese e con la collaborazione di numerosi enti e associazioni.
Quest’anno la seconda edizione del festival si terrà dal 14 al 19 settembre 2019, avrà ad oggetto il tema "Trasmigrazioni poetiche (Transmigraciones poeticas)" e vedrà la partecipazione di numerosi poeti e artisti provenienti da tutto il mondo.
Nel corso del festival, infatti, verrà dato spazio non solo alla Poesia, ma anche ad altri "linguaggi artistici": la fotografia (per tutta la durata del festival sarà possibile visitare una mostra di foto d’autore affiancate alle poesie degli ospiti), la musica (l’anfiteatro di Santa Maria di Agnano accoglierà la sera di domenica 15 lo spettacolo musicale "Corazón al Sur" di Angel Galzerano e Milton Fernández), la danza (metteremo in scena "Mare Nostrum", uno spettacolo di danza e poesia con la ballerina Rosalie Wanka). Sabato 14, prima di avviare ufficialmente il festival, inaugureremo il "Giardino della Poesia", avviando la riqualificazione di un’area verde di proprietà del Comune nel quartiere che ospita la nostra sede. La mattina di domenica 15, invece, riscopriremo con occhi diversi il territorio con un itinerario poetico lungo la via Traiana. Presenteremo anche alcuni libri dei nostri ospiti ("La rivoluzione perduta dei Poeti" di Andrea Semplici e "Donne pazze, sognatrici, rivoluzionarie..." di Milton Fernández) e un’opera di cui andiamo fieri: "Il Paese degli Specchi. Antologia della Poesia boliviana d’oggi", unica nel suo genere, curata da Emilio Coco e pubblicata con il contributo economico della Casa de la Poésie.
La cerimonia di inaugurazione, con la presentazione del programma e degli artisti, si terrà ad Ostuni sabato 14 settembre, alle ore 19, nel Piazzale del Comando di Polizia Municipale in via Filangieri n°53.

Commenti