Fenailp: Cosimo Lubes di Ostuni eletto vicepresidente nazionale

Nei giorni 18, 19, 20 ottobre 2019 si è svolto presso il Mediterranea Hotel in Via G. Clark - Salerno l’assise congressuale Nazionale della Fenailp, per il rinnovo delle cariche sociali avente come tema: "PMI e Sviluppo del Made in Italy (Food Safety e Blockchain)".
Il Convegno ha avuto lo scopo di affrontare tematiche attuali quali quelle della difesa effettiva delle produzioni "Made in Italy", delle sanzioni per gli Operatori sleali e della sicurezza, con i nuovi sistemi di tracciabilità. In tale prospettiva la blockchain è un sistema utile non solo in termini di "food safety", ma anche per la difesa degli alimenti di qualità e per la trasparenza delle materie prime impegnate.
Lo sviluppo delle PMI, pertanto è connesso all’adozione di modelli affidabili che possano incrementare la fiducia dei consumatori e l’affermazione sul mercato di prodotti italiani di pregio.
Hanno partecipato al congresso i delegati eletti dalle Federazioni Provinciali, i Delegati delle Associazioni Nazionali aderenti, e gli iscritti onorari, provenienti da tutte le Provincie Italiane.
Nell’ultimo giorno del Congresso, è stato eletto per acclamazione l’Avv. Sabato Pecoraro, la Giunta Esecutiva che resterà in carica, come da statuto per i prossimi 5 anni, ed affiancherà il Presidente Pecoraro, è composta dal Segretario Generale Mario Arciuolo, Cosimo Lubes di Ostuni eletto Vicepresidente, Sebastiano Coco di Catania e Oronzo Rifino di Bari.
Nel Consiglio Nazionale per la Puglia ci sono: dott. Altavilla Domenico di Latiano, Avv. Mariagiovanna D'Amico di Ostuni, Anaclerio Vito e Sorrentino Leonardo per Taranto e provincia, Avv. Elisabetta Di Fonzo di Santeramo in Colle, Avv. Maria Antonietta D'Ambrosio di Cassano delle Murge per Bari e provincia. 
E’ da sottolineare, quanto per la Regione Puglia, è stato molto importante ed intenso il lavoro svolto da Cosimo Lubes  nel mettere insieme in pochissimo tempo una grande squadra operativa che farà della Fenailp, Federazione Nazionale Autonoma degli Imprenditori e Liberi Professionisti -  una propria azione programmatica nel rispetto delle regole di comportamento alle quali faranno riferimento gli associati e le associazioni aderenti: osservanza delle Leggi dello Stato, rispetto e promozione dei diritti e degli interessi legittimi dei consumatori e delle altre controparti, partecipazione attiva e costruttiva degli associati alla vita della Federazione.
Un progetto innovativo con un percorso condiviso con tante realtà regionali diverse e uniche per le loro specificità territoriali.
"La nostra" dice Lubes "sarà la voce delle imprese che vivono con intensità i cambiamenti del territorio e le dinamiche collettive, perché il territorio è, per le nostre imprese, il fattore produttivo che le caratterizza".

Commenti