Misure di contrasto alla dispersione scolastica: al via in provincia di Brindisi il corso per la qualifica di Operatore Meccanico

I Comuni di Francavilla Fontana, Ceglie Messapica, San Michele Salentino e Villa Castelli hanno avviato un percorso condiviso per contrastare la dispersione scolastica.
Il primo risultato è l’avvio di un corso per la qualifica professionale di Operatore Meccanico rivolto a giovani di età inferiore ai 18 anni che abbiano conseguito entro il termine dell’avvio dell’attività didattica il diploma di scuola media secondaria di primo grado (licenza media).
Il corso, finanziato con fondi Por Puglia, è realizzato in collaborazione con l’ITST Fermi e con l’Associazione OT Excellence. Ad attuare il progetto formativo sarà l’Ente Demetra di Villa Castelli.
La qualifica per Operatori Meccanici prevede un percorso sperimentale triennale di istruzione e formazione professione (3230 ore) rivolto ai giovani con età inferiore a 18 anni e residenti in uno dei comuni partner dell’iniziativa.
L’attività ha anche lo scopo di contrastare la dispersione scolastica trasferendo le giuste competenze per collocarsi nel mercato del lavoro fornendo, allo stesso tempo, indicazioni essenziali per  vivere da cittadini consapevoli.
Il progetto prevede 600 ore di stage, visite guidate, sportelli dedicati (anche di legalità) e formazione professionalizzante che favorirà l'inserimento professionale dei formati.
Ad ogni partecipante sarà riconosciuta una indennità di partecipazione pari ad un euro all’ora.
Il termine ultimo per presentare la propria candidatura è mercoledì 27 novembre 2019. Il corso si rivolge ad una platea di 18 giovani con l’aggiunta di 2 uditori.
Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Ente Demetra al numero 0831866751.

Commenti