Francavilla Fontana: lunedì 30 dicembre cerimonia di intitolazione del largo di Borgo Croce ad Antonio Somma

FRANCAVILLA FONTANA (BR). Lunedì 30 dicembre alle 16 si terrà la cerimonia di intitolazione ad Antonio Somma del largo che comprende la rotatoria di Borgo Croce e su cui confluiscono via Appia, via san Francesco, via Quinto Ennio, via Capitano di Castri, via Oria e via San Pietro Canali.
Antonio Somma è stato tra i protagonisti della Resistenza e della transizione democratica del nostro Paese. Dopo l'8 settembre 1943 divenne un partigiano nella Brigata Garibaldi "Val di Cerro" e, fatto prigioniero, fu internato nei campi di concentramento di Bolzano e Mauthausen. Al termine della guerra ha avuto un ruolo di primo piano nella vita sindacale e politica del territorio diventando nel corso della sua lunga carriera dirigente sindacale Cgil, presidente della Confederazione italiana agricoltori di Brindisi, segretario provinciale del Pci e dirigente regionale e nazionale. Somma ha ricoperto importanti ruoli nelle Istituzioni in qualità di Consigliere Comunale di Francavilla Fontana e vice presidente del Consiglio Regionale della Puglia. Instancabile narratore degli orrori del nazifascismo, ha assunto l'incarico di presidente dell’Associazione Nazionale Partigiani sezione Puglia, incontrando negli anni migliaia di studenti. E' scomparso il 2 ottobre del 2005.
La decisione di dedicare un nodo strategico della viabilità francavillese al partigiano originario di Mercato San Severino fu assunta all'unanimità dal Consiglio Comunale il 12 aprile 2017 su proposta dell'allora Consigliere Euprepio Curto.
Alla cerimonia, che si svolgerà nei pressi della rotatoria di Borgo Croce, prenderanno parte il Sindaco Antonello Denuzzo, il Presidente del Consiglio Comunale Domenico Attanasi e Concetta Somma, figlia del partigiano.

Commenti