Brindisi: Angelo Nicola Maldarella eletto alla guida dell’Unione Artigiani Italiani e delle PMI

BRINDISI. Una grande soddisfazione per Angelo Nicola Maldarella: è stato, infatti, eletto alla guida della sede di Brindisi dell’Unione Artigiani Italiani e delle PMI.
Imprenditore di Carovigno (BR) con spiccate doti di rappresentanza e sensibilità del territorio e delle problematiche delle imprese, Maldarella guiderà la compagine UAI FNGI affiancato dal Vicepresidente Paolo Lacava e nelle vesti di consigliere il Presidente Nazionale della Federazione Nazionale Giovani Imprenditori UAI Cosimo Damiano Carlucci lanciato nel panorama delle Imprese Nazionali e di cui Maldarella è stato consigliere al suo fianco negli ultimi 2 anni in altra sigla.
"Enorme soddisfazione aver lasciato il territorio ad Angelo Nicola Maldarella" ha dichiarato il Presidente Nazionale Carlucci "il territorio brindisino ha bisogno di una persona che la rappresenti nei tavoli dedicati di spessore e cultura d’impresa, sicuro del suo operato saremo in prima linea sulle tematiche del Lavoro, Welfare e Politiche Attive".
Per quel che riguarda l'Unione Artigiani Italiani e delle PMI festeggia quest’anno i suoi 30 anni, essendo stata fondata nel 1990 è dotata di maggior rappresentatività a livello nazionale con Accordi Interconfederali e firmataria CCNL al CNEL con sedi in ogni regione e provincia italiana avente Dirigente Generale Giuseppe Zanetti e Presidente Nazionale Gabriele Tullio.

Commenti