Francavilla Fontana: pubblicato il bando per la co-gestione della Biblioteca Giovanni Calò

FRANCAVILLA FONTANA (BR). Prende forma la nuova Biblioteca comunale "Giovanni Calò" di Francavilla Fontana che, dopo l’avvio dei lavori che ne cambieranno l’aspetto, con la pubblicazione del bando per la co-gestione dei servizi si avvia a diventare lo spazio pubblico della promozione della lettura e della cultura.
"Crediamo molto nella Biblioteca comunale come luogo di crescita delle competenze e delle conoscenze" dichiara il sindaco Antonello Denuzzo "per questa ragione abbiamo deciso di investire maggiori risorse per offrire un servizio molto elevato".
Il co-gestore individuato attraverso il bando di gara avrà il compito di garantire l’apertura pomeridiana per 30 ore settimanali, 12 in più rispetto al precedente contratto, fornire servizi specialistici rivolti all’utenza e servizi di supporto, in termini di formazione e di strategie gestionali, ai dipendenti pubblici. Tutto ciò per un periodo di due anni, per un importo complessivo di poco superiore ai 66 mila euro.
I partecipanti dovranno essere iscritti alla Camera di Commercio e avere sottoscritto nelle ultime tre annualità almeno un contratto con enti pubblici o privati per la gestione di servizi bibliotecari per un valore non inferiore ai 30 mila euro.
"Requisiti stringenti e comprovata professionalità sono state le uniche due indicazioni che abbiamo dato agli uffici per la determinazione della nuova gara" dichiara l’Assessora alla Cultura Maria Angelotti "siamo certi che l’ampliamento dell’orario di erogazione del servizio soddisferà le esigenze manifestate in tal senso in questi mesi da una parte dell’utenza".
Il criterio che avrà un peso determinante per l’aggiudicazione sarà quello dell’offerta tecnica, che peserà per 80 punti su 100, e in particolare saranno valutate le proposte relative alla campagna di comunicazione e promozione della Biblioteca, il progetto operativo per l’erogazione del servizio, il piano di formazione per il personale dell’Ente e gli eventuali servizi aggiuntivi.
La gara sarà gestita interamente tramite il sistema telematico, pertanto gli operatori interessati dovranno registrarsi e abilitarsi per l’accesso alla piattaforma MEPA di Consip.
Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato nelle ore 12.00 del 14 febbraio 2020.
Il Responsabile Unico del Procedimento è il rag. Giampiero Gasbarro. Per maggiori informazioni e chiarimenti è possibile contattare il numero 0831820404. 

Commenti