San Michele Salentino: nuovo impianto di climatizzazione nella Pinacoteca Comunale

SAN MICHELE SALENTINO (BR). Sono iniziati alcuni giorni fa, anche, i lavori di risistemazione della Sala espositiva della Pinacoteca Comunale che, dopo anni, sarà dotata di un nuovo impianto di climatizzazione.
 L’importante intervento strutturale è stato finanziato, interamente, con fondi comunali come volontà dell’Amministrazione Comunale per garantire il miglioramento della situazione microclimatica della Sala non adatta, fino ad oggi, vista la presenza di opere, pittoriche e scultoree, di inestimabile valore. 
Questo ulteriore intervento di recupero va ad aggiungersi a quelli già in fase di completamento realizzati grazie al finanziamento regionale, denominato Community Library, di oltre 100 mila euro che il Comune di San Michele Salentino ha ottenuto con il progetto "Sistema delle biblioteche comunali dell'Alto Salento" proposto dall'aggregazione dei Comuni di Ostuni (capofila), Carovigno, Ceglie Messapica e San Vito dei Normanni. 
"E’ il primo intervento strutturale sul polo culturale cittadino dopo anni" afferma il sindaco Giovanni Allegrini "e la volontà di questa Amministrazione di operare, anche, al secondo piano della struttura, attingendo a fondi comunali e senza accendere mutui per non gravare sulle spalle dei cittadini, non è solo un elemento da sottolineare ma corrisponde ad un intenso complessivo lavoro di rilancio della Pinacoteca e del sistema culturale cittadino per i prossimi anni. Voglio solo ricordare ai concittadini che l’ultimo intervento sull’impianto di climatizzazione è stato effettuato nel 2010 quando l’allora Amministrazione impiegò quasi 15 mila euro per installare un impianto di riscaldamento che non ha mai funzionato tanto che si rese necessario negli anni successivi integrarlo con climatizzatori che poca o quasi nulla efficienza hanno espresso in questi anni".
La quota di finanziamento per San Michele Salentino è servita, quindi, alla riqualificazione strutturale dell’immobile, con un nuovo impianto di climatizzazione nella sala del primo piano e della biblioteca, l’apposizione di nuovi corpi illuminanti, nuovi infissi e l’apertura di due nuove finestre all’interno della Biblioteca che affacciano su via Pascoli. Successivamente, sempre grazie allo stesso finanziamento, si procederà ad allestire gli spazi con nuovi arredi e strumenti tecnologici avanzati. 
"Siamo soddisfatti e contenti per questi ulteriori lavori" conclude, invece, l’assessore alla cultura, Tiziana Barletta "a dimostrazione del fatto che ci teniamo a rendere fruibile, sia la Biblioteca che la Pinacoteca, così da offrire la massima ospitalità ed accoglienza ai turisti e agli artisti. I lavori procedono nella giusta tempistica e ringraziamo gli uffici per la collaborazione e disponibilità dimostrata rispetto a questo nuovo intervento più che migliorativo".

Commenti