Anni Ottanta: la serie tv de "I Ragazzi della Terza C"

Parte oggi la rubrica "Anni Ottanta" su DaMa Notizie. E lo facciamo parlando di un telefilm cult di quegli anni: "I ragazzi della Terza C". Si tratta di una serie televisiva italiana, trasmessa da Italia 1 a partire dal 13 gennaio 1987 e fino al 1989.

Il programma era molto innovativo per la televisione di quel periodo, e il suo successo fu grande e inaspettato. È uno dei telefilm italiani che è stato replicato più volte sulle reti Mediaset.
La serie tv, ambientata nell'Italia degli anni Ottanta, racconta le vicende di una classe dell'immaginario liceo "Giacomo Leopardi" di Roma nel corso dell'anno scolastico. Anche se la classe è composta da una ventina di studenti la serie segue le vicende di una decina di essi, mentre gli altri sono delle semplici comparse. Oltre ai componenti della classe, la serie è animata da altri personaggi di contorno, in particolare da un paio di professori, dai genitori di alcuni alunni, dal barista nel cui locale i ragazzi si ritrovano, dal cartolaio di fiducia e dagli studenti della sezione F con cui sono in competizione.

Per quel che riguarda la serie, è durata tre stagioni, per un totale di 33 episodi. Questi gli attori e relativi personaggi: Fabio Ferrari (Enrico "Chicco" Lazzaretti); Enio Drovandi (Matteo "Totip"); Renato Cestiè (Massimo Conti); Fabrizio Bracconeri (Bruno Sacchi);
Sharon Gusberti (Sharon Zampetti); Stefania Dadda (Elias); Francesca Ventura (Tisini); Giacomo Rosselli (Daniele Rutelli); Claudia Vegliante (Rossella Schnell); Nicoletta Elmi (Benedetta Valentini); Antonio Allocca (Il prof. di italiano); Massimo Reale (Woodstock); Guido Nicheli (Commendator Camillo Zampetti); Annabella Schiavone (Signora Annabella Zampetti); Massimo Giuliani (Ciro); Ennio Antonelli (Signor Spartaco Sacchi S.1-2); Paolo Panelli (Signor Spartaco Sacchi S.3); Nicolina Papetti (Signora Amalia Sacchi); Isaac George (Aziz); Isabella De Bernardi (Luana); Antonello Fassari (Antonello Bufalotti, detto Puccio); Mauro Di Francesco (Mauro); Riccardo Rossi (Mazzocchi); Antonio Spinnato (Jona, il bidello); Dagmar Lassander (madre di Massimo Conti S.1); Martine Brochard (madre di Massimo Conti S.2); Sandro Ghiani (Igor); Fabio Camilli (Lele "Fefè"); Pino Insegno (alunno della Terza F).

Per quel che riguarda la regia della serie era stata affidata a Neri Parenti ma poi, per motivi ancora sconosciuti, Parenti lasciò la produzione per dare spazio al figlio d'arte Claudio Risi. Tra gli autori vi sono anche Federico Moccia (prima stagione) e Diego Cugia (seconda stagione).

Commenti