Porte chiuse fino al 3 aprile per Covid-19

(Ansa)
di NICOLA ZUCCARO. Dopo lo stop fino al 15 marzo 2020 per Scuole e Università, il Consiglio dei Ministri ha disposto, all'interno di un ampio Decreto, la chiusura al pubblico delle manifestazioni sportive fino al 3 aprile. 

La decisione è stata confermata nella serata di mercoledì 4 marzo e al termine di una giornata convulsa e, nel corso della quale, è stata paventata anche la sospensione del campionato di Serie A. Il provvedimento, che è esteso all'intero sistema calcistico italiano, dovrà essere applicato con le opportune prescrizioni, anche per le sedute di allenamento di tutte le squadre appartenenti alle altre discipline sportive.

Commenti