Latiano: martedì 14 aprile su Idea Radio ospite Boreale, giovane cantautore romano

LATIANO (BR). Martedì 14 aprile su Idea Radio, nel corso della trasmissione "LIVE!" condotta da Jossie Donatiello, dalle 16:00 alle 19:00 sarà ospite Boreale per presentare "Meraviglia", Rumore di zona / The Orchard produzioni, il nuovo singolo del cantautore romano.

"Meraviglia", registrato e mixato allo StudioNero di Roma e prodotto da Marta Venturini, è il quinto singolo di Boreale. Una canzone delicata ed energica allo stesso tempo in cui le sonorità elettroniche prendono il sopravvento accostandosi a quelle morbide ed eleganti del pianoforte.
Boreale è Alessandro Morini, un cantautore sui generis dalle spiccate caratteristiche contrapposte ma mai contraddittorie. 
In una perpetua mischia, convivono in lui un passato punk e un pop che vede in questo progetto l’alba di un nuovo inizio. Boreale non vuole raccontare viaggi lunghissimi e infiniti nelle terre del Nord, non racconta né trae ispirazione dalla prima volta di fronte all’Aurora Boreale. Non vuole nulla di tutto questo. 
Boreale è la brezza di un immaginario che si porta con sé il nome stesso; è colori pastello sparati; è le sue stesse ultime tre lettere che racchiudono e ricoprono la personificazione umana di Alessandro in sé. 
Un nuovo modo di scrivere e vivere la musica, molto più intimo e personale: ispirandosi a un vissuto racchiuso nel cassetto, Alessandro veste il suo nuovo progetto solista di sfumature tenui e video dai toni scuri e saturati.
Racconta storie malinconiche di un travagliato vissuto mescolandolo a caustiche ironie. A maggio del 2019 esce il singolo di debutto "Maggio Novantasei", seguito dai singoli "Maremoto" (agosto 2019), "Niente" (settembre 2019), "Kilometri" (dicembre 2019) e "Meraviglia" (marzo 2020).
In merito al nuovo singolo Boreale ha dichiarato: «"Meraviglia" è il titolo di una canzone nuova, una storia vissuta intensamente tra malinconia e stupore, scritta di getto e con tanta pancia. Quando la notte non prendi sonno e non riesci a chiudere occhio, quando pensi a tutte quelle cose che hai perso e a tutte quelle che ancora hai, quando pensi a quella rivoluzione che avevi messo in piedi perché eri convinto che avresti cambiato davvero tutto, quando quei sogni appesi ad un filo cadono giù, quando alla fine comunque la meraviglia è la cosa più vera che ti rimane e capisci che una rivoluzione ha senso solo se a farla si è insieme».
Sarà possibile seguire l’intervista su Idea Radio, in streaming sul sito www.idearadionelmondo.it e tramite smartphone e tablet scaricando la app Idea Radio nel Mondo sugli store Android, Ios o Windows Mobile. 

Commenti