sabato 6 giugno 2020

Francavilla Fontana: principali provvedimenti adottati nella seduta consiliare

FRANCAVILLA FONTANA (BR). Giovedì 4 giugno si è tenuta a Castello Imperiali una seduta straordinaria del Consiglio Comunale di Francavilla Fontana.

L’Assemblea cittadina ha licenziato il nuovo Regolamento sulla celebrazione dei matrimoni e delle unioni civili. Il testo, su iniziativa del Capogruppo di Idea per Francavilla Francesco Amelio, apre alla possibilità di celebrazione nelle strutture private o di proprietà pubblica al di fuori degli spazi pertinenti alla Casa Comunale. L’impianto originario del regolamento è stato implementato da un emendamento proposto dalla Consigliera Numa Ammaturo che ha chiarito le caratteristiche che devono possedere le location alternative. I luoghi dove sarà possibile celebrare i riti dovranno avere rilevanza storica, culturale, ambientale, etnoantropologica o turistica.
L’Assise ha deliberato, inoltre, una importante variazione relativa all’acconto IMU (Imposta Municipale Unica). La scadenza dell’imposta resta invariata al 16 giugno 2020, ma i contribuenti potranno saldare entro il 30 settembre senza applicazione di ulteriori sanzioni.
"Il differimento del termine di pagamento al 30 settembre senza l’applicazione di sanzioni, è uno strumento che consentirà ai contribuenti in difficoltà di avere maggiore tempo per riavviare le proprie attività – dichiara l’Assessora al Bilancio Antonella Iurlaro – questo intervento rientra nel piano da 1 milione di euro che abbiamo lanciato nei giorni scorsi".
Il Consiglio Comunale ha apportato due modifiche allo Statuto Comunale che vanno nell’ottica di potenziare gli strumenti di partecipazione con l’introduzione della petizione online, del Consiglio Comunale aperto e della Giornata della democrazia.
"Francavilla prosegue nel cammino – dichiara l’Assessore ai diritti civili Sergio Tatarano – verso l'ampliamento della democrazia diretta con l'introduzione di tre strumenti molto innovativi che fanno del nostro Comune uno dei più all'avanguardia in Italia sul fronte della partecipazione democratica e si sforzano di aumentare il livello di consapevolezza e responsabilizzazione di tutta la cittadinanza".
Nella direzione di una pacifica convivenza nella diversità di vedute va, inoltre, l’approvazione della delibera che regolamenta il funzionamento dell’Osservatore o Osservatrice del linguaggio. Alcuni mesi fa è stata approvata l’adesione al manifesto della comunicazione non ostile e alla Campagna Cambio Stile con cui il Consiglio Comunale ha assunto l’impegno di utilizzare nelle discussioni toni rispettosi e civili. La delibera prevedeva l’istituzione di un Osservatore o Osservatrice del linguaggio. Con l’adozione della nuova delibera viene approvato il regolamento che disciplina questa figura che avrà il compito di monitorare i social, segnalare alle istituzioni eventuali abusi e fornire indicazioni alla cittadinanza e agli studenti. L’Osservatore dovrà possedere delle specifiche competenze nell’ambito della comunicazione e sarà eletto dal Consiglio Comunale con la maggioranza qualificata dei 2/3 degli aventi diritto.
Sul versante economico, il Consiglio Comunale ha preso atto della nomina dei due nuovi membri del collegio dei Revisori dei Conti e ha eletto il nuovo presidente nella persona del dott. Angelo Fabrizio. Il nuovo Collegio sarà composto, oltre che dal Presidente Fabrizio, dai professionisti Gerardo Cimmino e Francesca Bruno.
"Diamo il benvenuto al nuovo Collegio dei Revisori dei Conti – prosegue l’Assessore Iurlaro – abbiamo voluto introdurre un sistema trasparente per le candidature alla carica di presidente avviando, nelle scorse settimane, una procedura ad evidenza pubblica rivolta alle persone in possesso dei requisiti specifici. Faccio, a nome di tutti, gli auguri di buon lavoro al Presidente Angelo Fabrizio ed ai due componenti del Collegio".

0 commenti:

Posta un commento

Visite: