Francavilla Fontana: Taxi Sociale, pubblicato l’Avviso Pubblico

FRANCAVILLA FONTANA (BR). Dopo lo stop dettato dall’emergenza sanitaria, riparte il progetto del taxi sociale avviato lo scorso marzo dall’Amministrazione Comunale di Francavilla Fontana su iniziativa dell’Assessora ai Servizi Sociali Maria Passaro.

L’idea progettuale è semplice e, allo stesso tempo, innovativa: verrà messo a disposizione della cittadinanza più fragile un mezzo di trasporto, dotato di autista, per raggiungere centri di cura, strutture sanitarie, cliniche riabilitative e, in casi particolari, luoghi di lavoro.
I destinatari di questa misura sono le persone con disabilità, che potranno usufruire del taxi a titolo gratuito, e anziani e adulti impossibilitati ad usare altri mezzi per spostamenti urbani ed extraurbani. Per questi ultimi, in base al livello ISEE, è prevista una piccola compartecipazione economica.
Nelle ultime ore è stato definito l’Avviso Pubblico rivolto alle Associazioni di Promozione Sociale e volontariato interessate a collaborare alla realizzazione di questo servizio.
Il veicolo che fungerà da taxi sociale sarà il Doblò attrezzato con pedana sollevatrice donato dalla società PMG e acquistato con il contributo delle attività produttive francavillesi. Gli autisti saranno dipendenti comunali, percettori del Reddito di Cittadinanza destinati al progetto e volontari delle Associazioni di Promozione Sociale che parteciperanno all’Avviso Pubblico.
Per l’avvio di questo nuovo progetto la Giunta Denuzzo ha stanziato 20 mila euro.
Le prestazioni saranno erogate con un sistema di prenotazione trasparente. I soggetti interessati dovranno presentare la richiesta di inserimento nell’elenco dei beneficiari di questa misura e di volta in volta, con congruo anticipo, dovranno comunicare le proprie esigenze di spostamento.
"Facciamo un ulteriore passo in avanti per la realizzazione del taxi sociale a Francavilla Fontana – spiega l’Assessora ai Servizi Sociali e Vice Sindaca Maria Passaro – Con questo strumento la comunità fornirà un servizio essenziale per le persone più fragili".
L’Avviso Pubblico è disponibile sul sito internet istituzionale. Le Associazioni di Promozione Sociale avranno tempo sino al 2 luglio per partecipare.

Commenti