Carovigno. Fenailp: ambulanti fast food in attesa di risposte concrete dall'Amministrazione comunale

CAROVIGNO (BR). "In data, 18 luglio u.s., la Fenailp per tramite il suo Vice Presidente Nazionale Cosimo Lubes, chiedeva al Sindaco di Carovigno Massimo Lanzilotti, di inserire nel contesto delle agevolazioni fiscali gli ambulanti del Fast Food, chiedendo che venga sospeso il pagamento dell'occupazione suolo pubblico facendo notare, tra l'altro che questa categoria non rientrando nei servizi dei mercati e che in tal senso non sono soggetti al pagamento del servizio rifiuti" si legge in una nota stampa della Fenailp di Carovigno.

"Tale richiesta si è resa indispensabile affinché non si creino discriminazioni in tutte le attività produttive e anche perché, proprio la categoria del Fast Food ambulanti, hanno subito il danno maggiore, in quanto impossibilitati a mettere in atto la loro attività da marzo a giugno 2020. A tutt'oggi il Sindaco di Carovigno non ha fatto sapere nulla in merito, nonostante l'impegno verbale che ne assicurava l'intervento e, anche perché, molti comuni hanno adottato il criterio di agevolazione richiesto per gli ambulanti del Fast Food ma, a quanto pare, l'Amministrazione Comunale, non ha nemmeno sfiorato l'ipotesi di aprire un tavolo in merito cercando di trovare una soluzione prima che venga approvato il bilancio comunale. La Fenailp comunque, è sempre disponibile ad un incontro o incontri per affrontare al meglio tutte le problematiche inerenti alle attività produttive, l'importante che il Sindaco e l'Amministrazione comunale tutta mostri almeno un po’ di buona volontà, visto che le attività produttive sono giuridicamente formate da cittadini elettori e che, come tali meritano la dovuta attenzione" si legge ancora nella nota stampa della Fenailp.

Commenti