Francavilla Fontana: la Torre dell’Orologio illuminata di verde in occasione della Giornata Nazionale sulla SLA

FRANCAVILLA FONTANA (BR). Anche quest’anno la Città di Francavilla Fontana nella notte tra sabato 19 e domenica 20 settembre illuminerà di verde la Torre dell’Orologio in occasione della Giornata Nazionale sulla SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica).

L’iniziativa, promossa da AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) in collaborazione con ANCI e patrocinata dall'Amministrazione Comunale di Francavilla Fontana, ha lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza su questa malattia neurodegenerativa progressiva che colpisce i motoneuroni, cioè le cellule nervose cerebrali e del midollo spinale che permettono i movimenti della muscolatura volontaria.
Il verde, oltre a essere il colore di AISLA, è un richiamo alla speranza e, mai come quest’anno, sarà tanto prezioso e significativo illuminare con questo colore un simbolo della Città.
La campagna di quest’anno è pensata per potenziare "L’Operazione Sollievo", il progetto avviato nel 2013 da AISLA che ha permesso all’associazione di destinare 650.000 euro di donazioni all’assistenza delle persone con SLA e delle loro famiglie.
L’iniziativa, denominata "Un contributo versato con gusto", consiste nell’acquisto di una bottiglia di Barbera d’Asti DOCG che potrà essere prenotata su negoziosolidaleaisla.it, il portale dell’associazione che gestirà le spedizioni in tutta Italia. In considerazione della particolare situazione sanitaria del Paese i volontari non saranno fisicamente presenti in piazza.
La Giornata Nazionale sulla SLA, che ha ottenuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, nasce per ricordare il primo sit-in dei malati SLA in Piazza Bocca della Verità a Roma, avvenuto il 18 settembre 2006. Da allora, ogni anno, tra la metà di settembre e la prima settimana di ottobre, AISLA promuove diverse iniziative in tutta Italia, al fine di rinnovare l’attenzione dell’opinione pubblica, delle autorità politiche, sanitarie e socio-assistenziali sui bisogni di cura e di assistenza dei malati SLA.
Un aspetto innovativo di quest’anno è la collaborazione con l’Istituto Italiano della Donazione – IID, al fianco di AISLA per raccogliere fondi a favore di "Quattro ruote e una carrozza". Il progetto è risultato vincitore al bando #DONAFUTURO 2020, campagna nazionale istituita dall’IID che, ogni anno, sostiene le diverse attività legate al Giorno del Dono (4 ottobre) e che, per il 2020 si concentrerà proprio sul diritto alla mobilità delle persone con SLA. A questo obiettivo è dedicato il numero solidale 45595 che sarà attivo dal 13 settembre al 4 ottobre.
Inoltre, per il terzo anno, Fondazione Mediolanum Onlus sarà al fianco di AISLA per sostenere "Baobab", il progetto dell’associazione avviato nel 2018 e dedicato ai figli piccoli e adolescenti di persone con SLA, finalizzato a indagare l’impatto psicologico della malattia sui minori e ad aiutarli con percorsi di psicoterapia.
Con la Giornata Nazionale sulla SLA di quest’anno inizierà la collaborazione tra AISLA e l’associazione "Angeli in moto", composta da più di 800 motociclisti che in tutta Italia distribuiscono farmaci e sono impegnati nel sostegno delle famiglie in difficoltà. "Angeli in moto" è stata fondata da Maria Sara Feliciangeli, di recente insignita dell’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

Commenti